Bhutan, la terra del drago tonante

 

Quelli che sperano di raggiungere la felicità, cercando ricchezze, gloria e potere,
sono ingenui quanto un bambino che vuole afferrare l’arcobaleno
per farsene un mantello

Dilgo Khyentse Rinpoche


20 marzo - 1 aprile
estensioni in Nepal su richiesta

viaggio culturale  - storia - natura - visita a comunità locali  - camminate - Talo Tshechu e  Paro Tshechu

 


Il  Bhutan:  un paese nascosto per secoli, protetto e rassicurato dall’Himalaya e dal suo drago tonante.
E’ all'interno di questi duri contorni che il regno, l'ultimo del Buddhismo Mahayana, ha sviluppato e preservato la sua cultura unica. Un ammaliante racconto senza tempo. Al giorno d’oggi, nonostante il mondo contemporaneo stia bussando prepotente alle porte, l’ambiente resta sempre medioevale. Meno di un milione di persone gelosamente protettive e preoccupate che la propria identità culturale non sia sopraffatta dalla modernità di culture e pensieri diversi.  Un paese unico, dove è fiorita la forma più autentica e pura del Buddismo tantrico con i suoi credo surrealistici, le processioni festose, le danze e i rituali.  Dove la felicità delle persone è considerata un obbiettivo finale, più importante del prodotto interno lordo,  dove il governo ha pubblicamente dichiarato che neppure un albero verrà mai sacrificato alla crescita economica e alla modernizzazione, dove i pesticidi sono rigorosamente messi al bando.
Sarete trasportati in un'epoca, lontana nel tempo, dove i valori tradizionali dettano il ritmo della vita.
Per quanto ancora …non ci è dato di sapere….

 

Il tour ci permette di partecipare  al  Talo Tshechu  e al Paro Tshechu ,  l’occasione perfetta per scoprire da vicino la straordinaria magia del Bhutan

 

itinerario in dettaglio approfondimenti
quote immagini

 

ITINERARIO in breve


1° giorno
partenza dall'Italia con volo internazionale  con arrivo a Katmandu, in Nepal
2° giorno 
Arrivo a Katmandu. Ottenimento del visto di transito nepalese. Sistemazione in albergo
3° giorno   Paro - Thiumpu - 55 Km , circa 1h
Partenza con volo Druk Air e arrivo a  Paro, aeroporto del Bhutan, a m. 2200 s.l.m.
Visitiamo il National Institute of Natural Medicine , dove vengono prodotti e prescritti  medicinali a base di piante officinali e proseguiamo con la statua del Budda Dordenma, alta 50 metri,  da cui avremo una splendida veduta di tutta la valle di Thiumpu
Pensione completa
4° giorno  Thimphu
Memorial Chorten uno degli stupa più belli della setta buddista Nygmapa
la  fabbrica della carta tradizionale  Jungshi Handmade Paper Factory;  la  rinomatissima  Zorig Chusum, dove osserviamo studenti impegnati nell’apprendere l’antica arte della scultura , pittura, ricamo.  Si conclude la giornata con la visita del grandioso Trashi Chhoe Dzong
Pensione completa
5° giorno    Thimpu – Passo Dochu ( circa 1 h. )  - Sopsoka  - ( circa 2 h) - Punaka
Partenza alla volta del passo di Dochu La, 3140 m, circondano 108 Chorten
Sostiamo per un tè alla Guest House da cui si gode una veduta spettacolare sull’Himalaya orientale 
Ci inoltriamo nella valle  verso villaggi e località meno conosciute. Sopsoka, Yoaka, Pana, Chimi , monastero di Chimi Lhaklang
Arriviamo in serata a Punaka
Pensione completa
6° giorno   Punakha
Punakha. Posta alla confluenza tra il Mo Chhu (Fiume Madre) e il Pho Chhu (Fiume Padre) è la sede di uno di monasteri più stupefacenti e  imponenti del paese: il Punakha Dzong
Visitiamo la  Tshochasa School,  in una località di montagna
Chiudiamo la giornata con Sangchhen Dorji Lhuendrup Lhakhang , chiamato anche Nunnery monastery
Pensione completa
7° giorno    TALO TSECHU ( festival )
Il Bhutan è il Paese delle feste religiose, i “tsechu”, che si si basano sul calendario lunare buddista e quindi variano di anno in anno. Assistiamo al  Talo Tsechu si svolge presso Talo Goemba
8° giorno     Punaka - Paro    127 km.  circa 5 ore             
Durante questo giorno di   trasferimento  ci fermiamo  ai  Royal Botanical;   il mese di aprile è un tripudio di colori grazie alla fioritura dei numerosissimi  rododendri.  Proseguiamo  per Paro,  visita al  Dzong Drakha
Pensione completa
9° giorno     Paro     
Escursione al Taktshang Lhakang   conosciuto anche come “Nido della Tigre”, il monastero è stato fondato nel 1692 su una ripida parete della montagna a 3.120 metri di altezza ed è  stato considerato uno dei luoghi più sacri del regno.
Pensione completa
10° giorno    PARO TSECHU ( festival )
11° giorno volo Paro  - Kathmandu
Arrivo a Katmandu e trasferimento in albergo
12° giorno  rientro in Italia , con arrivo il giorno seguente

è possibile richiedere l' estensione di due o più giorni giorni alla Valle di Katmandu, richiedere informazioni